top of page

una storia d'amore

IMG_0755.JPG

conosci simona

La mia passione per la ceramica é nata tanto tempo fa, quando ero solo una ragazzina. Purtroppo però é sempre rimasta un'idea nella mia testa, i casi della vita hanno fatto si che non mi ci avvicinassi mai veramente. Negli anni ho collezionato piatti, tazze e tazzine ma non avevo mai considerato di diventare una ceramista finché il mio compagno non mi ha iscritto ad una formazione presso un'atelier di ceramica a Ginevra. E' stato il suo regalo per la nascita di nostro figlio. Da quel momento non ho più smesso di creare e adesso la ceramica ed io siamo due compagni inseparabili. Una vera storia d'amore nata grazie all'amore della mia famiglia.

Il nome Erba Brüsca (EB¨) é legato all'altro mio grande amore, le piante.  Sono cresciuta nell'orto e nei prati davanti a casa della mia nonna Anna. Lei mi insegnava come coltivare le verdure, che piante selvatiche si mangiavano e io stavo ore ad osservare le erbe e gli insetti che ci ronzavano attorno. In mezzo alla salvia dei prati, alle margherite e alla Silene c'era lei, l'Erba Brüsca, l'erba che sapeva di vino. Io ne mordicchiavo gli steli pensando di essere grande e di succhiare del vero vino. Da quei giorni tanto tempo é passato, dopo essermi diplomata al liceo artistico, mi sono laureata in biologia con un master in botanica  e adesso le piante sono uno dei miei grandi amori nonché il filo conduttore di tutte le mie passioni, anche quelle legate al bello e al mondo dell'arte.

Il mio processo artistico é incentrato quindi sulla natura e sul benessere che essa provoca sull'essere umano. 

Attraverso la lavorazione di terre come il grès e la porcellana, creo oggetti cotti ad alta temperatura utilizzabili nella vita quotidiana.

Mi piace molto ricercare soluzioni moderne per la creazione di stoviglie uniche.

Ovviamente mi viene naturale lavorare anche su tutto quello che ha a che fare con il giardino, le piante e la loro decorazione. 

 

Spero che ritroverete un po' di tutto questo amore nelle mie creazioni e che questo porti un pezzetto della felicità che provo quando le creo nelle vostre case.

bottom of page